Dr. Claudio Lorenzetti - Studio Medico Psichiatrico
  Guestbook
 


Il tuo nome:
Il tuo indirizzo e-mail:
La tua homepage:
Il tuo messaggio:

<- Indietro  1 ...  260  261  262  263  264  265  266 267 

Avanti->

Nome:Laura
E-mail:laura.m05libero.it
Homepage:-
Quando:01/07/2008, alle 14:54 (UTC)
Messaggio:Gent.mo Dottore,
ho 38 anni e assumo n. 2 XANAX 1.0 al giorno da circa 13 anni (per attacchi panico e assilli); da 9 anni in aggiunta 1 cps. Sereupin + Lorans 2.5 la sera prima di coricarmi (dopo che un luminare mi ha tolto di colpo Xanax riducendomi in condizioni disastrose e aumentando la mia predisposizione ai disturbi ossessivi.
Ho cercato più volte di ridurre lo Xanax (anche solo poco meno di mezza cps. da 1.0) ma mi sento male. Fisicamente male.
Non è fattore psicologico (a volte tardo di un'ora perchè mi dimentico...) ma ci pensano subito l'ansia, il senso di nausea, di tremore/tensione, tatto diverso, ecc. a farmi ricordare che non l'ho presa.
Non so come uscirne. Lei quale consiglio mi può dare?
Qualora non riuscissi, quali problemi potrò avere?

Grazie molte.
Cordialmente
Laura

 
  Oggi ci sono stati già 14 visitatori (23 hits) qui!  
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=